WTF! I need a new web browser!!!!

Today my computer’s browsers played thermonuclear war. I’m frustrating!

Firefox 3

Firefox is the most famous web browser on Linux system. IMHO is almost too weight and too much unstable. Mozilla Foundation seems Ubuntu: great and effective marketing (made by a company) but poor development. It’s a great vaporware.

I got any type of problems with Firefox 3 on my Fedora 9 (my user configuration files was upgraded from Firefox 2):

  • 100% cpu occupation on grails.org (resolved simply deleting ~/.mozilla. but, WTF why I have to lost all my bookmarks to resolve this problem?) — Update: watch at the bottom.
  • sporadic crashes
  • proxy problems (Firefox doesn’t read any information about user/password for authenticated proxies.

Epiphany

Although epiphany uses the same engine (Geko) it results more faster and responsive when do GUI operation and during rendering. Unfortunately epiphany lacks in features,  like session saver, searching inside address bar (I found it only in Firefox 3) and several useful of plugins (for example mugshot). There are also some behaviours that i can’t change, for example I can’t disable the messages which appear when connection switch from https to http (I did also a quick search into configuration editor, but…nothing).

Opera

It’s a closed software, but I tried anyway. First step I tried to set proxy. OMG WTF! No possibility to use the flag “Use this proxy for all protocols”…boring!!! After 2 minutes I removed it.

Konqueror

I’m a GNOME user…Konqueror is poorly integrated into GNOME and I can’t use with GNOME composite manager. Removed!

Midori

Nice idea, a lightweight web browser with WebKit engine. Completely unstable.

Kazerhakase

Another webkit web browser…but is more unstable than Midori.

Any suggestion?

Update 03/11/08@14:27: Thanks to my colleague Alessandro, there is a solution to fix the problem occurred to firefox 3 when I surf on http://www.grails.org (for example). It’s a nvidia bug and not a firefox/Xorg bug. You just have to launch this command:

nvidia-settings -a InitialPixmapPlacement=0 -a GlyphCache=1

About these ads

KDE 3.5 osservazioni

Con diversi giorni di ritardo, riporto una specie di raccolta di appunti e constatazioni relativi a circa due settimane (forse meno) di utilizzo costante di KDE. Ci ho provato, e per la seconda volta…son ritornato indietro (allo Gnomo), quindi KDE 3 è ufficialmente bollato. :D

Premetto che, usando una distribuzione GNOME(e, aimè python)-centric come fedora, alcune integrazioni non sono curate come su altre distribuzioni, per esempio Opensuse.

Nella gara al DE più simile a windows vince indubbiamente KDE (Arbiter è già pronto con le granate :D): konqueror è la copia sputata di explorer, browser e file-manager tutto fare, 1 tasto di “start, un menù che è un mezzo puttanaio, e tante tante, troppe applicazioni.

Per quanto riguarda Konqueror, supporterà anche il CSS100, sarà anche il motore di Safari (bleah), tuttavia mi è piaciuto solo all’inizio. Quando ho iniziato ad usarlo, sembrava performante, molto di più di Firefox, tuttavia, dopo un po’ di utilizzo, iniziava (come molte altre applicazioni (kopete), a singhiozzare ed a non essere scattante come all’inizio).

Parlando di prestazioni in generale, sarà forse che ero condizionato da GNOME (dopo mesi di utilizzo) vs KDE (pulito), all’inizio mi pareva che le QT fossero TANTO più veloci, ma dopo una settimana questa impressione è passata.

Contrariamente alle aspettative non ho dovuto/voluto configurarlo particolarmente tanto (più di GNOME sicuramente), ma non ci ho perso interi pomeriggi ;-)

Che altro dire, ho provato krdc client e server e devo dire che è fatto molto meglio che in GNOME. Innanzitutto ha due software scritti per l’occazione e non si basa, come GNOME su vnc-viewer, quindi son meglio integrati, c’è la possibilità di assegnare ogni volta una password diversa, con possibiltà di invio via mail ed è cosi possibile creare diversi accessi.

Una cosa che ho notato in KDE e che non mi è piaciuta, è che KDE ha troppe, troppe applicazioni, nel senso che molte applicazioni sono state riscritte benchè ce ne fossero già fatte. GNOME usa molti programmi esterni (di solito è difficile che in GNOME abbiano scritto qualcosa che ci sia già), al contrario di KDE: il solo Koffice non ha senso con openoffice, KDE ha /4 programmi di grafica, GNOME ha Gimp (solido, stabile e soprattuto esterno).

Questa cosa non mi è piaciuta molto, anche perché KDE rischia di perdere di qualità in quanto deve mantenere troppi programmi al passo con i tempi (KDE è DE di default su poche distribuzioni mainstream).

Quindi, riassumendo, per ora usa GNOME, da gennaio…si vedrà ;-)

Accetto eventuali correzioni, visto che la stanchezza e la pigrizia mi affliggono…

Update 05/01/08@09:21 Ho corretto le erronee affermazioni in base ai commenti, il resto è tutto preceduto da IMHO quindi inconfutabile se non da me ;-)

@_@

Questi sono i miei occhi alla fine di questa giornata…la settimana non è ancora finita e sono già fuso….mannaggia…e pensare che ancora non sto lavorando…

Domani sarò a Pavia e inizierò a preparare il penultimo esame (in realtà è solo un pezzo, 2/3 di esame…perché il resto l’ho fatto in erasmus)…obiettivo finale? finire gli esami entro l’anno :P
Per la “total world domination” ci stiamo già attrezzando io e i soci del LOLUG…ma siamo già a buon punto :P

Ah, già che ci sono, aggiungo che ho deciso di impegnarmi e riprovare KDE (per la felicità di Arbiter). Oggi ho provato la live della RC1 di KDE 4, e non mi è dispiaciuta anche se mi sembra molto Windows Vista (si…a me pare che KDE sia molto più simile a Windows di Gnome). Vediamo se riesco a tenerlo più di due settimane :D